Stampa

Un sostegno a tutte le future mamme in difficoltà a Viterbo

Postato in Movimento per la vita

immaginesmall

Con l'intento di far conoscere il numero maggiore di servizi a disposizione di mamme e bimbi a Viterbo, questa settimana abbiamo incontrato Chiara Bennati del Movimento per la vita che ha come scopo primario sostenere donne e famiglie che si trovano in difficoltà economiche o psicologiche per l’arrivo di un figlio. 

Attraverso una chiacchierata con lei, vi raccontiamo che cosa fanno e chi possono aiutare.

Buongiorno Chiara! Ci racconti in due parole chi sei e da quanto operi per il Movimento per la vita di Viterbo?


Mi chiamo Chiara Bennati, ho 33 anni, sono sposata e mamma di due bimbi: Agnese di 5 anni e mezzo e Pietro, nato lo scorso 20 marzo!
Sono volontaria del Centro di Aiuto alla Vita e del Movimento per la Vita da diversi anni. Fin dall'infanzia sono stata educata ad amare ed apprezzare il grande valore della vita, in qualsiasi fase e in qualsiasi condizione essa si trovi. Ogni vita umana porta con sé una grande dignità che va accolta, valorizzata e protetta. E' la sua unicità ed irripetibilità che la rendono ogni volta un nuovo mistero da custodire ed amare. Con gli anni l'attenzione ai "più piccoli" è cresciuta portandomi poi a scegliere una professione di aiuto alle persone oltre che a vivere la dimensione di volontaria a favore della vita nascente. Il MpV (Movimento per la Vita) e il CAV (Centro di aiuto alla Vita) rappresentano le due facce di una stessa medaglia, camminano insieme per poter accogliere, difendere e promuovere la vita umana sin dal suo inizio.
Il Movimento si occupa maggiormente di promozione e sensibilizzazione nella realtà territoriale della cultura della vita mediante l'organizzazione di incontri, eventi formativi, diffusione di materiale ecc; il Centro è la risposta concreta alle necessità di una mamma in difficoltà per una gravidanza difficile.
Abbiamo una realtà di volontari che abbraccia sia giovani che persone più anziane, ognuna con il proprio patrimonio culturale e di vita messo a disposizione per promuovere la difesa della Vita!

A chi si rivolge la vostra struttura? 
Ci rivolgiamo essenzialmente ad ogni mamma che abbia problemi nell'attesa di un figlio, dalle giovani minorenni a donne in pre-menopausa, di qualsiasi religione e cultura. Le donne che si rivolgono a noi spesso si trovano sole nel dover prendere una difficile e dolorosa decisione: far nascere o no il proprio figlio. Noi sappiamo, l'esperienza di tanti anni di volontariato ce lo ha insegnato, che nessuna donna vorrebbe arrivare ad un gesto tanto estremo come quello di abortire suo figlio, per cui la nostra presenza sul territorio di Viterbo fa si che ci sia un'altra scelta possibile mettendoci accanto a quella mamma e del suo bambino che altro non chiede se non di essere accolto ed amato. Le tante mamme che sono state accolte, sostenute ed aiutate dai volontari per la Vita, a distanza di anni, conservano un dolce ricordo nel loro cuore di quanto hanno ricevuto, anche solo un abbraccio, l'ascolto o il semplice farsi accanto in un momento tanto delicato. Dal 1999 (anno in cui si è iniziato a raccogliere i dati in modo formale) al 2013 le mamme aiutate sono circa 700. In questi ultimi anni stiamo assistendo ad un aumento delle donne italiane rispetto alle donne di altre nazionalità.

Che cosa può trovare una donna in gravidanza che viene da voi?
In molti possono aspettarsi da noi risposte come contributi economici, pannolini, indumenti per neonati, generi alimentari ..ma non è così, o meglio non solo! Questi aiuti che mettiamo a disposizione sono importanti ma non indispensabili nel dire "si" a quel figlio arrivato in un momento delicato o problematico dove spesso i compagni/mariti/fidanzati sono assenti o si sono tirati indietro non appena saputa la notizia del bimbo in arrivo. Anche le famiglie di origine spesso non sono validi sostegni nel supportare le giovani mamme in attesa. Al Cav le mamme trovano calore umano, sostegno morale e condivisione, e se vi è la necessità anche assistenza medica, legale, psicologica e sociale. Abbiamo anche una bella realtà di donne di età diverse che nel corso di questi anni e hanno imparato, o stanno imparando, a conoscere la propria fertilità. Questo è possibile grazie all'opera gratuita di un'insegnante del Metodo dell'Ovulazione Billings (iscritta all'albo delle insegnanti dal 1983) presente nella nostra sede da molti anni. Inoltre nel nostro territorio opera La Casa di Accoglienza “Madre Teresa di Calcutta” che nasce dal cuore, dalla mente e dall’impegno dei volontari del MpV e del CAV di Viterbo che hanno voluto rendere concreta l’accoglienza delle mamme in gravidanza, anche nelle situazioni più complesse. La Casa è nata per difendere ogni bambino nel momento in cui è più a rischio la sua vita: dall’aborto, nel primo trimestre di gravidanza, al dopo parto. L’Associazione di volontariato “Maria Madre della Vita”, che ha la responsabilità e la gestione della Casa d’Accoglienza, si prefigge lo scopo di aiutare le madri in difficoltà ad accogliere la vita, portare avanti la gravidanza, far nascere le loro creature e maturare un rapporto sereno e costruttivo con i propri figli. Per raggiungere tali obiettivi è necessario un ambiente familiare adeguato. Nella Casa sono accolte mamme, anche minorenni, in gravidanza e/o con figli fino ai due-tre anni di età, donne di qualsiasi nazionalità, prive o carenti di risorse familiari, spesso vittime di violenze fisiche e/o psicologiche. Il periodo di permanenza varia secondo il progetto individuale che viene elaborato per ogni nucleo mamma-figlio. Le mamme, unitamente ai loro figli, ricevono tutto ciò di cui necessitano: un luogo accogliente dove vivere la gravidanza, il vestiario, i medicinali, il sostegno medico, psicologico e sociale, ma soprattutto il calore di un ambiente “familiare”.

Organizzate anche eventi, attività o altro che si rivolgono all’intera popolazione per sensibilizzarla sulle tematiche che vi stanno a cuore e per creare una rete civile virtuosa?
Si, periodicamente organizziamo dei corsi di formazione per volontari e simpatizzanti che vogliono impegnarsi concretamente nell'Associazione. Gli eventi si concentrano maggiormente nel mese di febbraio. La Chiesa italiana celebra la Giornata per la Vita proprio la prima domenica di febbraio (quest'anno siamo alla XXXVI) ed in questa occasione vengono organizzati eventi come l'incontro con personaggi di spicco nella cultura della difesa della vita, il bellissimo concerto per organo del Maestro Ferdinando Bastianini "Inno all Vita", il concorso europeo per le scuole superiori, raccolte di firme per petizioni, incontri a tema con visione di film.

Grazie Chiara e buon lavoro!

Qui gli indirizzi e i recapiti telefonici del Movimento per la Vita di Viterbo:
Via Brenta 11 (zona cappuccini), Viterbo
Accoglienza: martedì e giovedì dalle 16.00 alle 18.00
Telefono e fax della sede 0761228173. Per appuntamenti 3498619703 (per emergenze 3489898577)

Non è abbastanza facile da trovare fondi attraverso altre risorse esterne, di solito a che fare con esigenze di assistenza sanitaria. Molto antibiotici penicillina popolari che combatte le infezioni batteriche. Tali farmaci non curare una infezione virale, per esempio una banale influenza. Ci sono solo alcuni esempi. A proposito di "http://zithromax.me/it/zitromax-500mg.html" e ""? Ricerca negli ultimi dieci anni molte persone on-line per la frase esatta "" sul Web. Le questioni, come "", sono legati molti tipi di problemi di salute. Infine, ci sono certi di spiegazioni ed i medici di solito sono in grado di individuare il problema attraverso test psicologici. Quindi, se si verificano problemi sesso, è importante vedere un farmacista certificata per un test fisico completo subito. servizi sessuologo on-line sono l'unica opzione sicura, se avete intenzione di ottenere i farmaci, come Kamagra, on-line. malattie