Farmaci e gravidanza o allattamento: quali posso assumere?

Capita purtroppo di dover assumere farmaci durante la gravidanza e l'allattamento e spesso ne siamo spaventate. In realtà sono moltissimi i farmaci compatibili. Per scoprirlo basta parlarne con il ginecologo o con il medico di base o con un'ostetrica ma se servisse nella Regione Lazio è attivo il Telefono rosso, una linea telefonica dedicata a future e neo mamme ma anche al personale sanitario.

Si tratta di un servizio gratuito del Centro Studi per la Tutela della Salute della Madre e del Concepito dell'Università Cattolica di Roma, nato col sostegno della Regione Lazio, che offre informazioni e chiarimenti per la prevenzione dei difetti congeniti del neonato e una valutazione dei rischi teratogeni (fattori che possono causare malformazioni dell'embrione), per esempio derivanti dall'assunzione di farmaci in gravidanza.

Il servizio (al costo della sola telefonata) è attivo è attivo lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e il martedì e giovedì dalle ore 14.00 alle ore 18.00, al numero 06.305.0077. Il Telefono Rosso fornisce consulenze mediche in fase preconcezionale, in gravidanza o durante l'allattamento a chiunque ne faccia richiesta.

Sul territorio nazionale è poi attivo presso l'U.O. Tossicologia Clinica-Centro Anti Veleni Ospedali Riuniti di Bergamo il seguente numero verde: 800 88 3300 per le informazioni sull'uso dei farmaci in gravidanza e allattamento. Il servizio è gratuito e attivo 24 ore su 24.