Nati per Leggere!

nati_per_leggere3.jpg

Agosto é per molti tempo di vacanze, relax, tempo per stare insieme e per stare con un buon libro fra le mani, sotto l'ombrellone (se non avete figli piccoli ;))) o la sera...Ma conosciamo l'importanza dei libri per i nostri bambini, anche per quelli da 0 a 6 anni? Conoscete il progetto Nati per Leggere? 
Ecco un contributo breve e chiaro per Viterbo per i bambini (VPB) da parte di Giovanna Malgaroli della Segreteria Nazionale Nati per Leggere - Centro per la Salute del Bambino - Onlus. Buona lettura ;)

VPB: Ci racconta in breve cosa è Nati Per Leggere?
GM: Nati per Leggere è un programma nazionale promosso da pediatri e bibliotecari di diffusione della lettura nelle famiglie con bambini dai primi mesi di vita ai sei anni.
L'alleanza tra pediatri e bibliotecari qualifica la lettura come una delle attività che fanno bene ai bambini ma anche ai genitori per gli importanti esiti che la lettura condivisa ha sulla relazione tra adulti e bambini.
Il programma è diffuso in tutte le regioni grazie al contributo di operatori e volontari.

VPB: Perché è così importante leggere ai bambini così piccoli?
GM: La lettura fin da piccoli crea nei bambini l'abitudine all'ascolto e a prestare attenzione, allenando vista e udito e espandendone il vocabolario.
La lettura necessita di un tempo, anche se breve, dedicato, che costringe anche l'adulto a non fare altro e a prestare tutta l'attenzione al bambino. E questo è importante per entrambi. .

VPB: In questi ultimi anni e' cambiata l'editoria per bambini?
GM: Diciamo che la produzione editoriale per i più piccoli è aumentata e ora è più facile trovare i libri per i più piccoli, ossia per i bambini sotto i tre anni.
Nati per Leggere insieme a Regione Piemonte, Città di Torino e Salone del Libro di Torino, dal 2010 premia i libri per i più piccoli che sono ritenuti più adeguati a stimolare il desiderio di leggere con i bambini in famiglia:
http://www.natiperleggere.it/premio-nazionale-npl.html.
In ogni caso fare libri per i più piccoli viene facilmente sottovalutato: come adulti, in genere, pensiamo che un bambino molto piccolo abbia competenze cognitive limitate e quindi vengono realizzati libri privi di interesse e poco curati dal punto di vista grafico e dei contenuti.

VPB: Quanti libri indicativamente vengono proposti sul mercato ogni anno dedicati ai bambini?
GM: Secondo la rivista LiBeR nel 2016 sono usciti quasi 1400 libri per bambini fino a sette anni, quasi il 60% dei libri per bambini e ragazzi pubblicati in quell'anno.
NpL stila periodicamente un elenco di libri per l'infanzia. Come fate a scegliere quelli che sono in elenco?
Bibliotecarie e esperte e esperti di libri per bambini, che fanno parte dell'Osservatorio editoriale Nati per Leggere, leggono e valutano i libri che escono di anno in anno.

All'incirca ogni tre anni viene pubblicata una nuova edizione della bibliografia Nati per Leggere: una guida per genitori e futuri lettori, che è un utile strumento per gli operatori e per i genitori.
I libri vengono letti con particolare attenzione per quanto riguarda la loro adeguatezza alle capacità dei bambini in relazione all'età e tenendo conto del fatto che possano stimolare nei genitori il desiderio di leggerli con i loro bambini.

VPB: Quindi per avvicinare realmente un bambino alla lettura non bastano i libri ma servono libri di qualità, corretto?
GM: I libri di qualità sono quelli la cui lettura non si esaurisce in una sola volta ma che continuano a sorprendere anche a distanza di tempo, diventando dei classici.
La sensibilità per la qualità dei libri è qualcosa che si acquisisce mettendo a confronto molti libri: alcuni libri diventano memorabili, per la loro capacità di agganciare sempre nuovi lettori, di farli divertire e sorridere o di farli riflettere.

VPB: Oltre alla vostra bibliografia, a chi ci si può rivolgere per scegliere un libro di qualità e adatto alla fascia di età del nostro bambino?
GM: Molte biblioteche e molte librerie indipendenti sono molto attente alla loro offerta per i più piccoli. Alle prime ci si può rivolgere anche per recuperare libri non più in commercio. Le seconde sono spesso presidi culturali in luoghi dove non c'è la biblioteca.

Grazie a Giovanna e...evviva i libri ;)

Nota di VPB: Potete trovare la bibliografia Nati per Leggere nelle librerie di Viterbo, costa circa 8 euro ed è un buon investimento. 
La Sala Ragazzi della Biblioteca in Viale Trento sarà aperta tutto agosto, ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19. Potete consultare i libri nella sala che è fresca e attrezzata con poltroncine e tappeti per bambini e potete prendere i libri in prestito, è gratuito.